Giorgio Pace affronta i suoi lavori nella continua ricerca di forti contrasti cromatici, producendo energie emozionali che restituiscono tangibilità alle contraddizioni più profonde delle passioni umane.
Prima fedele alla realtà più immediata, poi la fantasia visionaria dell'astrazione piega e disorienta la percezione quasi a rendere materico l'impalpabile dell'animo.

6A – 2013

1704

7A – 2012

1664

5A – 2012

1636

3A – 2012

1704

1A – 2011

1722